Schoeller Allibert sponsor del Punch Powertrain Solar Team.

Schoeller Allibert, il leader mondiale delle Soluzioni di Packaging in Plastica Riciclabile, si è unita agli sponsor del Punch Powertrain Solar Team 2015. La missione: vincere il World Solar Challenge, una gara di più di 3000 km in Australia.

17 studenti di ingegneria del Campus Groep T Leuven stanno costruendo un nuovo modello di macchina elettrica che va ad energia solare. L’obiettivo è di partecipare con successo al campionato mondiale che si tiene nel deserto dell’Australia ogni due anni ed è programmato ad Ottobre 2015. Schoeller Allibert, il numero uno nel packaging riutilizzabile ed ecocompatibile, supporterà il Solar Team sia finanzialmente che materialmente durante la sia la preparazione che la gara.

Soluzioni sostenibili

"Entriamo in questa partnership per la natura innovativa del progetto. Schoeller Allibert crede fermamente nell’innovazione continua e la scelta delle soluzioni sostenibili” spiega il Direttore dell’Innovazione Ludo Gielen. Un ingegnere che guida la squadra sin dal 2014. "Schoeller Allibert non si è impegnata solo finanziariamente ma ha fornito anche supporto logistico. Il nostro packaging per il trasporto dell’industria dell’Automotive si adatta perfettamente alle necessità del Solar Team. Siamo felici di poter contribuire al progetto, le cui prime parti sono già imballate nelle casse Schoeller Allibert”, dice Gielen sorridendo.

Packaging riutilizzabile, energia rinnovabile.

Il packaging Schoeller Allibert è profondamente innovativo. "Per noi è importante fornire soluzioni riutilizzabili ai nostri clienti e garantiamo ai nostril prodotti il 100% di garanzia. Questo concetto si rispecchia anche nei valori di Punch Powertrain Solar Team. Questi studenti hanno preso il frutto dell’esperienza dei loro predecessori e la miglioreranno ulteriormente. Personalmente vedo una grande importanza nel continuare a lavorare con l’energia rinnovabile, perché è compatibile con la nostra mission riutilizzabilità e sostenibilità. Mi aspetto, in dieci anni, che ognuno viaggerà con auto ad energia solare. Il team non solo fabbricherà un’auto ad energia solare, ma sta tuttora utilizzando un’auto elettrica in Belgio per muoversi”.

Desiderio di vittoria

"Il Punch Powertrain Solar Team è l’unico partecipante belga al World Championship. Oltre ad innovare ulteriormente il progetto dell’auto solare, tenterà di vincere in Australia”, dice Joren De Wilder, uno dei tre piloti della squadra. "Il prossimo mese sarà dedicato allo sviluppo e agli ultimi test sui dettagli”. “Karel Windericks, responsabile delle relazioni col pubblico è ottimista dato che molte aziende vogliono partecipare all’iniziativa”.

PUNCH ON SOLAR POWER TRAIN TEAM

Gli studenti del Campus Group T Leuven iniziarono a creare un’auto solare dodici anni fa. La squadra di ingegneri che creò la prima auto solare scelse il motto "Perfecting performance”. Questa sesta generazione di auto solari create dall’impeto del Group T sarà ancora più effidabile e resistente. I loro predecessori finirono sesti all’ultimo concorso del 2013. E all’inizio di quest’anno raggiunsero il podio all’Abu Dhabi Solar Challenge.

A proposito di SCHOELLER ALLIBERT

Schoeller Allibert offre la gamma più ampia di soluzioni di packaging standard e personalizzati in plastica di alta qualità. In più, la compagnia investe costantemente in innovazione. Una delle idee alla base della compagnia è "chiudere il cerchio”: I prodotti di plastica possono essere prodotti localmente sono riutilizzabili e possono essere riciclati perfettamente alla fine del cerchio”. Qualcosa che va di pari passo con la teoria di Ludo Gielen, sarà uno degli aspetti fondamentali dell’Economia Circolare”.

Torna al riassunto

Procedura guidata Chiudi

Chiudi
Chiudi