EVENTO: Interpack 2014

Tenuta ogni tre anni, Interpack, è la fiera leader nel mondo per il packaging ed i suoi processi. Dall’8 al 14 maggio, a Düsseldorf, l’impressionante stand della Schoeller Allibert ha attirato migliaia di professioni da tutti i settori dell’industria compresi gli specialisti della logistica interessati all’intera gamma.

Con approssimativamente 2,700 esibitori e 175,000 visitatori da tutto il mondo: interpack 2014, la fiera più importante al mondo sul packaging ha avuto un riscontro nettamente positive. Schoeller Allibert è orgogliosa del successo raggiunto. I clienti erano impressionati dalla varietà e dell’innovazione dei prodotti presentati e Schoeller Allibert è stata selezionata per vincere un premio per l’innovazione: la Golden Nut. Dall’8 al 14 a Düsseldorf, tutta l’attenzione è incentrata sul packaging e I processi collegati. I professionisti da tutto il mondo hanno partecipato per apprendere tutto il possibile sul trend del mercato. In questa occasione, Schoeller Allibert si è presentata per essere uno dei fornitori di prodotti più innovativi nel campo delgli imballagi riutilizzabili. "L’interesse e la qualità delle domande sono state molto soddisfacenti” commenta Hans-Joachim Wiedmann, Direttore di Schoeller Allibert Germania. "Il nostro team in fiera non solo ha collezionato molti contatti di valore, ma ha anche risposto a molte domande specifiche”. Allostand della Schoeller Allibert I visitatori hanno ricevuto informazioni e, tra le alter cose, sui foldable large container Magnum Optimum, Magnum HD e Boxer Pac , le casse modulari LWB, le Eureka, e molti altri prodotti delle serie sovrapponibile e sovrapponibile/inseribile oppure abbattibile come le PreLog. L’azienda ha anche mostrato diversi pallet in plastica come il nuovo Longleaf7, ideato appositamente per il trasporto dei sacchi. Grazie al suo design specifico questa gamma permette di aumentare gli stati di sacchi sovrapposti mantenendo la stessa altezza totale. Questi prodotti vanno ad aumentare la vasta gamma Schoeller Allibert sia nelle versioni standard che personalizzata sia per l’industria che per l’automotive, il food, le bevande, il trasporto, il commercio, e i servizi. Per l’inaugurazione della fiera, Schoeller Allibert attire l’attenziona con l’innovativa cassetta per bottiglie Leffe con una capacità di carico di 24 x 0.33 L, Questa cassa offre l’opportunità di conservare diversi tipi di confezioni in cartone al suo interno: 2, 3, 4, 6, 8 e 12 bottiglie per pacco. Questa cassetta è creata per incontrare la continua domanda del consumatore di avere confezioni sempre più piccole.  Al contempo è l’ideale per coloro che usano la stessa cassa per prendere diverse tipologie di birra. Questo tipo di flessibilità è ottenuta grazie ad un doppio inserto posto al fondo del contenitore e sistemato su due barre in acciaio inossidabile che si flettono spingendo l’inserto al fondo quando la cassa viene riempita. Una volta rimossa la scatola in cartone, il doppio fondo si muove verso l’alto per poter accogliere le bottiglie da 0.25 l sfuse che restano separate le une dalle altre. In questo modo le bottiglie vuote restano ben salde e non sbattono consentendo un sicuro ritorno alla fabbrica. Inoltre la posizione che assumono è anche quella adatta al sistema di riempimento automatico. Sui fianchi, la cassetta Hoegaarden è marchiata nella massa che le dona una linea elegante. Il tutto è realizzato in materiale riciclato. La cassa Leffe è uno dei 10 prodotti scelti per la partecipare ad uno dei premi più importanti per l’innovazione nel packaging: la Golden Nut. Che è consegnata dal Netherlands Packaging Centre (NVC), un’associazione di aziende impregnate nella continua ricerca dell’innovazione nella supply chain. "Siamo molto contenti di essere stati scelti perchè conferma la nostra esperienza come sviluppatori e creatori di prodotti sostenibili e innovative" spiega Hans-Joachim Wiedmann. Il vincitore del Golden Nut verrà annunciato a settembre.

Torna al riassunto

Procedura guidata Chiudi

Chiudi
Chiudi